Marmo, protettivi e nanotecnologie per un nuovo progetto

Marmo, protettivi e nanotecnologie per un nuovo progetto

“Il marmo è delicato, ha bisogno di cure, si rovina facilmente”.

Questa è la frase con la quale esordisce spesso e volentieri una a caso delle Maria Rossi d’Italia o Mary Smith del mondo. E non possiamo che darle ragione. Perché il marmo, a differenza di granito, agglomerati di quarzo o sintetici vari è sicuramente più delicato.

FMG Shapes è in partenza con un nuovo ed importante progetto dove forniremo dei lavorati in Statuario. Il materiale sarà trattato con dei prodotti chimici protettivi ido-oleo repellenti. Visto il pregio del lavoro, abbiamo effettuato prove, mettendo a confronto diversi produttori:

  • Faber chimica con HIDRO PROTECTOR MM
  • Bellinzoni con IDEA GOLD
  • Fila con FILAFOB e FORMULA MARMO

Fila parte con un vantaggio sui competitor per tre motivi:

  1. E’ maggiormente presente sul territorio mondiale ed in caso di urgenze in cantiere è facile trovare un Fila point di supporto
  2. Fila aiuta i marmisti a redigere una scheda di manutenzione post installazione e di cura del materiale affinché la resa sia la migliore possibile anche con il passare degli anni
  3. Fila dispone di squadre per sopralluoghi in cantiere e ripristino materiale nel caso che a distanza di anni il materiale perdesse in resa estetica.

Ovviamente questi servizi aggiuntivi fanno si che il prodotto FILA costi di più in partenza.

Nei prossimi giorni vi faremo sapere quale dei tre protettivi rendere il marmo un prodotto di facile manutenzione.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: